Significato e simbolismo del numero 8

pitagorici chiamavano il numero otto “Ogdoad” e lo consideravano il “piccolo numero santo”.

Il numero 8 è un numero fortunato in Cina

Il numero 8 è un numero molto fortunato in Cina. In Cina otto è omonimo di prosperità.

Significato e simbolismo del numero 8

Quando pronunciato suona molto simile alla parola “prosper”.

Si dice che un doppio otto, come in 88, porti doppia gioia.

La cerimonia di apertura delle Olimpiadi estive in Cina è iniziata l’8/8/08 alle 20:00 e 8 secondi e 8 minuti.

L’ottavo giorno del capodanno cinese è il giorno del raduno annuale di tutti gli dei del cielo.

Numero 8 in Astrologia e Tarocchi

Lo Scorpione è l’ottavo segno zodiacale dello Zodiaco. (23 ottobre – 22 novembre)

Il numero otto è il numero di Saturno. Il numero otto è fortunato per il Capricorno.

Nei Tarocchi, l’otto è la carta della Giustizia o della Forza.

La forza simboleggia la forza interiore e la determinazione. Invertito significa mancanza di fiducia.

In alcune carte dei tarocchi le carte Giustizia e Forza sono in posizioni opposte, rendendo la carta “Giustizia” numero 8 e la carta “Forza” numero 11.

Numero 8 Curiosità

Numero 8 Curiosità

9 x 9 + 7 = 88

98 x 9 + 6 = 888

987 x 9 + 5 = 8888

9876 x 9 + 4 = 88888

98765 x 9 + 3 = 888888

987654 x 9 + 2 = 8888888

9876543 x 9 + 1 = 88888888

98765432 x 9 + 0 = 888888888


  • Un anniversario di bronzo celebra l’ottavo anno.
  • La parola latina per otto è “octo”.
  • La quantità di nuvole nel cielo è misurata in ottavi (da 0 a 8).
  • La maggior parte degli ombrelli ha otto lati.
  • Un ottagono è un poligono che ha otto lati.
  • Il segnale di stop ha otto lati.
  • Nel mondo dei computer, un byte è di otto bit.
  • Il numero 8 è il numero atomico dell’ossigeno.
  • I ragni hanno otto zampe.
  • Il polpo ha otto braccia.
  • Il simbolo matematico dell’infinito è come un 8 su un lato.

Ci sono otto once fluide in una tazza. Ci sono otto pinte in un gallone.

C’erano otto renne originali di Babbo Natale. Rudolf si unì al gruppo in seguito a seguito della canzone “Rudolf, la renna dal naso rosso”.

Le otto renne originali erano: Dasher – Dancer – Prancer – Vixen – Comet – Cupid – Donner – Blitzen

Il dollaro spagnolo (moneta d’argento) era conosciuto come “un pezzo da otto”, perché valeva otto reales. Reales era il nome della valuta spagnola fino al 1864.

«Dietro l’otto» o «Dietro la palla da otto» è un’espressione inglese che implica che ci si trova in una situazione imbarazzante, sfortunati o in difficoltà.

La palla magica
è un giocattolo prodotto per la prima volta da Mattel nel 1950. L’utente fa una domanda tenendo la palla. Quando l’utente gira la palla intorno a una delle 20 risposte diverse apparirà nella finestra.

La magica palla da otto è stata inventata da Albert C. Carter ed è ancora prodotta fino ad oggi.

C’erano otto persone sull’Arca di Noè; Noè e sua moglie, i loro tre figli (Sem, Cam e Iafet) e le mogli dei figli. Genesi, capitolo 7

L’Austria confina con otto diverse contee: Germania, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Slovenia, Italia, Svizzera e Liechtenstein.

La canzone “Eight days a week” è stata un grande successo. I Beatles lo pubblicarono nel 1964.

L’ottavo presidente USA

Martin Van Buren è stato l’ottavo presidente degli Stati Uniti. 1837 – 1841.

Martin Van Buren era vicepresidente sotto Andrew Jackson.

Van Buren è stato il primo presidente nato cittadino degli Stati Uniti.

L’inglese non era la sua prima lingua.

La sua famiglia era olandese.

Gli 8 pianeti

Ci sono otto pianeti nel nostro Sistema Solare.

  1. Mercurio
  2. Venere
  3. Terra
  4. Marte
  5. Giove
  6. Saturno
  7. Urano
  8. Nettuno

Ci vogliono otto minuti perché la luce del sole raggiunga la terra.

L’ottavo giorno

La festa dell’Immacolata Concezione

L’8 dicembre è “La festa dell’Immacolata Concezione” nella fede cattolica romana.

Si crede che Maria, la madre di Gesù, fosse pura e libera dal peccato dal momento in cui fu concepita nel grembo di sua madre.

Maria era la figlia di Anna e Gioacchino. Il nome Anne è la versione greca del nome ebraico Hannah.

Compleanno della Vergine Maria

La nascita della Vergine Maria si celebra nove mesi dopo, l’8 settembre.

L’immagine mostra Sant’Anna, San Gioacchino con la loro figlia la Vergine Maria.

  • L’8 marzo è la Giornata internazionale della donna.
  • La Giornata mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa si celebra l’8 maggio. L’8 maggio è stato il compleanno di Henry Dunant (8 maggio 1828 – 30 ottobre 1910) dalla Svizzera, fondatore della Croce Rossa.
  • Nell’Antica Roma l’ottavo giorno era un giorno importante per un neonato. Se il neonato è vissuto fino all’ottavo giorno, il bambino meritava un’attenzione speciale. In questo giorno il bambino veniva strofinato con sale per proteggerlo dagli spiriti maligni.

La bandiera dell’Unione Europea è stata adottata l’8 dicembre 1955.

Babilonia – Otto Porte

C’erano otto porte che circondavano l’antica città di Babilonia in Mesopotamia. L’ottava porta fu chiamata la Porta di Ishtar. Ishtar era la dea dell’amore e della guerra. Ishtar era la Regina della Terra e del Cielo. Era la stella del mattino e della sera.

Ishtar era l’equivalente della dea sumera Inanna. Maggiori informazioni su Inanna – vai al numero 3

La porta di Ishtar era alta dodici metri e splendidamente decorata con rilievi in ​​mattoni smaltati. È stato estremamente impressionante.

C’è una replica del cancello al Pergamon Museum di Berlino, in Germania. Questo modello proviene dallo stesso museo.

Obiettivi del Millennio

C’erano otto Obiettivi di Sviluppo del Millennio da raggiungere entro il 2015. Questi obiettivi sono stati concordati da 192 Stati membri delle Nazioni Unite.

Gol 1Sradicare la povertà estrema e la fame.
Obiettivo 2Raggiungere l’istruzione primaria universale.
Obiettivo 3Promuovere la parità di genere e responsabilizzare le donne.
Gol 4Ridurre la mortalità infantile.
Gol 5Migliorare la salute materna.
Gol 6Combattere l’HIV/AIDS, la malaria e altre malattie.
Gol 7Garantire la sostenibilità ambientale.
Gol 8Sviluppare una partnership globale per lo sviluppo.

Festival della Wicca

Otto festival sono osservati nella ruota dell’anno Wicca.

SamhainFesta dei morti.
YuleSolstizio d’inverno.
ImbolcIl giorno di Brigida. La Dea diventa Fanciulla.
OstaraCelebrazione della fertilità. Festa degli alberi.
BeltanePrimo Maggio. Matrimonio del Dio e della Dea.
LithaMezza estate.
LughnasadhPrimo raccolto. Festa del pane. La dea entra in fase come Crone
MabonSecondo raccolto. La festa del tessitore. Raccolto di frutta

Numero 8 nel buddismo

L’Ottuplice Sentiero

L’Ottuplice Sentiero è anche conosciuto come “La Via di Mezzo”.

Questo è il modo in cui i seguaci buddisti vanno per raggiungere il Nirvana e la fine della sofferenza.

  • 1. Retta comprensione
  • 2. Pensiero giusto
  • 3. Giusto discorso
  • 4. Azione giusta
  • 5. Giusto sostentamento
  • 6. Giusto sforzo
  • 7. Retta consapevolezza
  • 8. Giusta concentrazione

Il giorno del Buddha

Il compleanno di Buddha si celebra l’ottavo giorno del quarto mese del calendario lunare cinese .

Il Bodhi Day si celebra l’ottavo giorno del dodicesimo mese del calendario cinese. In Giappone si festeggia sempre l’8 dicembre.

Questo è il giorno in cui Siddhartha si sedette sotto l’albero della Bodhi deciso a rimanervi finché non avesse ricevuto l’illuminazione.

Gli Otto Immortali – Filosofia Taoista

Gli Otto Immortali non erano dei, ma si erano guadagnati la vita eterna.

Avevano poteri soprannaturali e padroneggiavano la magia. Potevano volare nell’aria ad altissima velocità. La loro missione era combattere il male.

Erano felici bevitori di vino, la religione popolare cinese a volte si riferisce a loro come “Gli otto immortali ubriachi”.

Numero 8 nel Buddismo – Simboli di buon auspicio

I missionari buddisti hanno portato questi otto simboli di buon auspicio in Cina.

Sono conosciuti come Ashtamangala.

Sono spesso usati nell’arte e in casa.

  1. Fiore di loto
  2. Nodo infinito
  3. Coppia di pesci d’oro
  4. Bandiera della vittoria
  5. Ruota del Dharma
  6. Vaso del tesoro
  7. Ombrellone
  8. Conchiglia

Numero 8 nell’induismo

Compatibilità nel matrimonio

Molti indù possono confrontare gli oroscopi per assicurarsi che una donna e un uomo siano compatibili per il matrimonio.

La compatibilità coniugale si basa su otto parametri .

Ciascuno dei parametri fornisce una certa quantità di punti, aggiungendo fino a 36 punti.

Se la coppia ha almeno 18 voti, starà bene ed è sicuro fidanzarsi.

Varnasviluppo dell’ego1 segno
  Vashyareciproca attrazione2 punti
Tara Dinsalute e benessere3 punti
Yonicompatibilità biologica4 marchi
Graha Maitrilivello intellettuale e spirituale5 punti
Ganatemperamento6 marchi
Bhakutubenessere della famiglia7 marchi
Nadiaspetto e salute8 marchi

Krishna

Krishna è considerato l’ ottavo avatar di Vishnu. Krishna era l’ottavo figlio della principessa Devaki e di suo marito Vasudeva.

Vasudeva aveva un fratello crudele che governava il regno. Il suo nome era Re Kansa. C’era una profezia che sarebbe stato ucciso dall’ottavo figlio di Vasudeva.

Quando Krishna nacque, i suoi genitori temevano per la sua vita sapendo che il re Kansa avrebbe fatto uccidere il bambino.

Per salvargli la vita, Krishna fu rapidamente portato dalla coppia di nome Yasoda e Nanda che divennero i suoi genitori adottivi.

Quando Krishna divenne adulto uccise suo zio malvagio e la profezia si avverò.

Krishna aveva otto mogli primarie . Una storia di Krishna racconta che in realtà aveva 16108 mogli, ma solo otto di loro erano le sue mogli principali.

La stella di Lakshmi

Lakshmi è la dea indù della ricchezza

  • La Stella di Lakshmi è la stella a otto punte composta da due quadrati.
  • I punti simboleggiano gli otto tipi di ricchezza forniti da Lakshmi.
  • È una dea molto venerata. Il festival di Diwali (noto anche come il festival delle luci è enormemente in suo onore.
  • È la dea che può portare ricchezza e prosperità ai suoi seguaci.
  • Molti dicono che visiterà solo case ordinate e pulite. Altrettanto importante è che non chiami persone indolenti.

Numero 8 nel giudaismo

Brit Milah

– l’ottavo giorno

Quando Abramo aveva 99 anni, Dio apparve davanti a lui.

Gli fu dato il nome di Abramo e fu stipulata un’alleanza tra Dio e Abramo. Questo si trova in Genesi 17:1-14

“Ogni maschio tra voi sarà circonciso. Sarai circonciso nella carne dei tuoi prepuzi e questo sarà un segno dell’alleanza tra me e te. Chi avrà otto giorni fra voi sarà circonciso; ….” Genesi 17:10-12

Anche in Levitico 12:3: “E l’ottavo giorno la carne sul suo prepuzio sarà circoncisa”.

Circoncisione di Isacco – Museo d’Israele, Gerusalemme

Il rito religioso ebraico di Brit Milah, comunemente noto come circoncisione, si tiene l’ottavo giorno di vita di un bambino.

Hanukkah

La Festa delle Luci dura otto giorni.

Questa festa è una celebrazione della vittoria ebraica sulla prima battaglia per la libertà religiosa e la ridedicazione del Sacro Tempio.

Risale al periodo ellenistico. Antioco IV era diventato re del regno siriano ellenistico. Regnò dal 175 al 164 a.C. Antioco ricevette l’ordine che ogni persona nel suo impero doveva servire gli dei greci e diventare greca.

In Palestina divenne proibito, sotto pena di morte, praticare la religione ebraica. Purtroppo molti sono diventati martiri. Il Sacro Tempio era pieno di statue di divinità greche. Sull’altare venivano sacrificati maiali al dio greco Zeus.

Un piccolo “esercito” ebraico sotto la guida di Giuda Maccabeo combatté per riprendere il controllo del Tempio. I Maccabei ebbero successo e ripulirono il Tempio.

Secondo il Talmud, la menorah doveva bruciare tutta la notte ogni notte.

Avevano solo abbastanza olio d’oliva per bruciare la menorah per un giorno. Miracolosamente l’olio bruciò per otto giorni. Questo era il tempo esatto necessario per preparare il nuovo olio per la menorah.

Durante Hanukkah vengono accese le otto candele in memoria della menorah nel Tempio. La menorah di Hanukkah ha un posto per otto candele.

Inoltre c’è posto per una nona candela, lo shamash (il servo). Lo shamash è usato per accendere le altre candele. Una candela viene accesa ogni giorno del festival, fino a quando tutte e otto non vengono bruciate l’ultimo giorno.

Durante l’Hanukkah le famiglie ebree cantano canzoni e mangiano cibi speciali. Il cibo viene spesso fritto nell’olio, ad esempio latkes (frittelle di patate) o sufganiot (ciambelle).

I bambini possono ricevere Hanukkah gelt (doni in denaro) o altri doni, spesso uno per ogni sera del festival.

Hanukkah è un festival post biblico. Gli obblighi di lavoro non vengono annullati a causa di questo festival, anche se spesso il lavoro viene ridotto.

Hanukkah inizia il 25 del mese ebraico di Kislev (da fine novembre a fine dicembre nel calendario gregoriano).

Le otto leggi della carità – Gli Tzedakah

Nell’ebraismo, Tzedakah è il requisito religioso della carità indipendentemente dallo stato finanziario di una persona.

Maimonide ha otto leggi del dono / Questi sono elencati nella Mishneh Torah.

Mosè Maimonide (1138 – 1204) è stato un importante rabbino, filosofo, medico, matematico e astronomo ebreo.

1.Concedere un prestito senza interessi a una persona in difficoltà; dare un contributo a una persona in difficoltà.
2.Dare tzedakah anonimamente a un beneficiario sconosciuto tramite una persona (o un fondo pubblico) di cui ci si può fidare.
3.Dare tzedakah anonimamente a un destinatario conosciuto.
4.Dare tzedakah pubblicamente a un destinatario sconosciuto.
5.Dare tzedakah prima di essere chiesto.
6.Dare adeguatamente dopo essere stato chiesto.
7.Dare volentieri, ma non a sufficienza.
8.Dare “con tristezza” – dare a causa dei sentimenti angoscianti che si provano vedendo qualcuno che ha bisogno.

Numero 8 nella mitologia

Sleipnir

  • Sleipnir era il cavallo a otto zampe della mitologia norrena.
  • Sleipnir apparteneva a Odino, il capo degli dei nella mitologia norrena.
  • Questo cavallo era magico e poteva facilmente galoppare su terra, acqua e aria.

Anelli d’oro

– Mitologia norrena: Odino, il dio principale, riceveva otto nuovi anelli d’oro ogni nono giorno.

Questi otto anelli sono caduti da un anello magico anch’esso d’oro.

L’anello d’oro originale si chiamava Daupnir. Era un regalo dei due nani di nome Brokk e Sindri.

La stella a otto punte

  1. La stella a otto punte era un simbolo della dea Ishtar di Babilonia.
  2. I Sumeri chiamavano la dea Inanna. Ishtar/Inanna era la dea dell’amore e della guerra.
  3. Era la stella del mattino e della sera. La dea era la creatrice della saggezza.
  4. Ishtar/Inanna era la Regina della Terra e del Cielo.

Potrebbe piacerti anche......

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.