Significato e Simbolismo del Numero 6

Il numero 6 è un simbolo di completezza. Il numero 6 simboleggia la bellezza e gli alti ideali.

I pitagorici riconoscevano il numero 6 come il primo numero perfetto.

Il numero 6 è un numero perfetto

In matematica un numero perfetto è quando vengono aggiunti tutti i divisori di numeri (escluso il numero stesso), la somma è uguale al numero stesso. 1+2+3=6

Significato e Simbolismo del Numero 6

Inoltre, includendo il numero stesso e dividendo per due il risultato è il numero stesso. (1+2+3+6)/2 = 6

I numeri perfetti sono rari. Gli antichi greci riconoscevano quattro numeri perfetti: 6 – 28 – 496 – 8.128.

Nel corso della storia i numeri perfetti hanno affascinato i matematici e sono stati scoperti numeri più perfetti.

“Sei è un numero perfetto in sé, non perché Dio abbia creato tutte le cose in sei giorni; anzi, il convertito è vero Dio ha creato tutte le cose in sei giorni perché il numero è perfetto”. Sant’Agostino (La città di Dio)

Numero 6 Curiosità

Il numero 6 è il simbolo della fortuna, il numero più alto dei dadi. Lo zucchero o le caramelle segnano il sesto anniversario della tradizione occidentale.

Il numero 6 è il simbolo di Venere, la dea dell’amore.

“Il sesto senso” si riferisce alla percezione extra sensoriale (ESP). È anche comune usare la frase “il sesto senso” quando significa intuizione o istinto.

Il Massachusetts era il sesto stato degli Stati Uniti. (6 febbraio 1788)

Il numero 6 è il numero atomico del carbonio.

Ci sono sei giocatori in una squadra di pallavolo e una di hockey su ghiaccio.

  • Il flauto standard ha sei fori.
  • La chitarra standard ha sei corde.
  • Gli insetti hanno sei zampe.
  • Nel favo dell’alveare, le celle sono a sei lati.

Numero 6 in Astrologia e Tarocchi

La Vergine è il sesto segno zodiacale dello Zodiaco. (23 agosto – 22 settembre)

Il numero 6 è il numero di Venere. Il numero sei è fortunato per Bilancia e Toro.

Nei Tarocchi, il sei è la carta dell’Amante

Gli Amanti simboleggiano naturalmente tutto ciò che ha a che fare con il cuore; amore e anche pace interiore e armonia.

Invertito avverte di separazione o tentazione.

Giugno, sesto mese

  • Giugno è il sesto mese.
  • June prende il nome da Giunone.
  • Giunone era la dea regina nella mitologia romana.
  • Era sposata con Giove. Giunone era la dea protettrice dell’Impero Romano.
  • Il suo equivalente nella mitologia greca era Era.
  • Giunone era anche la patrona del matrimonio.

Questo potrebbe spiegare perché così tanti considerano il mese di giugno un momento favorevole per sposarsi.

Braille

Ogni cella Braille è composta da sei punti; due colonne costituite da tre punti per lato. Vengono sollevati vari punti per specificare lettere diverse.

Il sistema Braille è utilizzato dai non vedenti per leggere e scrivere.

Il sesto presidente

John Quincy Adams è stato il sesto presidente degli Stati Uniti. 1825 -1829.

Era il figlio di John Adams, il secondo presidente . John Quincy Adams ha lavorato duramente per l’abolizione della schiavitù e della tratta degli schiavi. Non possedeva schiavi.

È stato il primo presidente ad essere fotografato.

Il primo miracolo di Gesù

  1. Nella Bibbia, secondo il Vangelo di Giovanni, Gesù fece il suo primo miracolo a Cana.
  2. A un matrimonio sei giare di pietra furono riempite d’acqua.
  3. Gesù trasformò l’acqua in vino. (Giovanni 2:6-9)

Le 6 mogli di re Enrico XIII

Il re Enrico VIII d’Inghilterra (28 giugno 1491 – 28 gennaio 1547) ebbe sei mogli.

Caterina d’AragonaDivorziato. Madre della futura regina Mary (Bloody Mary)
Anna Bolenadecapitato. Madre della futura regina Elisabetta I.
Jane SeymourMorto dopo il parto. Madre del futuro re Edoardo VI.
Anna di ClevesDivorziato
Catherine Howarddecapitato. Primo cugino di Anna Bolena
Caterina ParrSopravvissuto. Morì nel 1548. Enrico VIII fu il suo terzo marito. Si sposò una quarta volta dopo la sua morte.

Mary Stuart aveva solo sei giorni quando divenne regina di Scozia. Fu decapitata sotto il regno di Elisabetta I. Suo figlio Giacomo VI ed io succedemmo a Elisabetta I.

Giornata Nazionale Sami

  • La bandiera Sami
  • Il 6 febbraio è la festa nazionale dei Sami.
  • I Sami sono le popolazioni indigene del nord Europa, principalmente in Norvegia, Svezia, Finlandia e Russia.

I sei elementi di Gleipnir – Mitologia norrena

Gleipnir era il nome del guinzaglio super forte usato per tenere il terribile Fenrir Wolf. Il Lupo Fenrir era uno dei mostruosi figli del dio imbroglione Loki. I nani avevano creato questo straordinario guinzaglio.

Il Lupo Fenrir ha accettato di provare il guinzaglio solo se Tyr gli avesse messo la mano in bocca. Il lupo ha morso la mano destra del dio Tyr.

Tyr ha dato il suo nome a martedì. Gleipnir consisteva di sei elementi:

  1. Il rumore di un gatto che cammina
  2. La barba di una donna
  3. Le radici di una montagna
  4. I tendini di un orso
  5. Il respiro di un pesce
  6. Lo sputo di un uccello

I Vichinghi spiegarono che il Gleipnir era la ragione per cui questi sei oggetti non esistevano più. Il Fenrir Wolf non si libererà da Gleipnir prima di Ragnarok (la fine del mondo).

A Ragnarok il Fenrir Wolf ucciderà il dio capo Odino.

Numero 6 nel giudaismo

La stella di David – Magen David

La Stella di David o come viene chiamata, Magen David, è diventata un simbolo universale dell’ebraismo.

Ora è il simbolo più popolare e riconosciuto dell’ebraismo e del popolo ebraico.

Magen David significa “scudo di Davide”.

Non ci sono prove che la Stella di David abbia qualcosa a che fare con il re David.

Il simbolo è stato anche associato a Salomone. I mistici ebrei hanno iniziato a usare il simbolo nel XVI secolo.

Nel XVII secolo la Stella di David iniziò ad apparire sulle sinagoghe.

  • Il movimento sionista adottò la Stella di David come emblema alla fine del XIX secolo.
  • Oggi troviamo il Magen David sulla bandiera di Israele.
  • Il Red Magen David è l’equivalente della Croce Rossa.
  • È stato ufficialmente riconosciuto dal Comitato Internazionale della Croce Rossa nel 2006.

 Il piatto del seder pasquale

Il pasto del seder viene celebrato la prima notte di Pasqua. La parola seder significa “ordine”.

Durante il pasto si segue l’ordine nella Haggadah.

Ogni persona può ricevere il libro/opuscolo chiamato Haggadah. Questo rende facile seguire il rituale durante il pasto.

Haggadah deriva dalla parola ebraica “raccontare”. Durante il pasto del seder viene raccontata la storia dell’Esodo dalla schiavitù in Egitto.

Sul tavolo c’è un piatto con sei oggetti simbolici.

Questi oggetti sono indicati durante il pasto mentre seguono l’Haggadah e viene raccontata la storia dell’esodo dall’Egitto.

Maggiori informazioni sul pasto Seder: vai al numero 4

I sei elementi simbolici del piatto del Seder:

  1. Maro: Erbe amare, che simboleggiano l’amarezza e le difficoltà che gli ebrei sopportarono come schiavi in ​​Egitto. Molti ebrei possono mescolare rafano appena grattugiato con barbabietole cotte e zucchero.
  2. Hazeret: Tipicamente lattuga romana, le radici hanno un sapore amaro.
  3. Haroseth: Una miscela dolce, bruna, ciottolosa, che rappresenta la malta per costruire le case d’Egitto. Alcuni possono usare noci tritate, mele grattugiate, cannella e vino rosso dolce.
  4. Karpas: Un ortaggio diverso dalle erbe. Il prezzemolo è comune, rappresenta la primavera. La verdura viene immersa in acqua salata. Questo simboleggia le lacrime degli schiavi ebrei in Egitto.
  5. Zeroa: Arrosto di stinco di agnello o capra, ala di pollo o collo di pollo. Questo simboleggia un agnello offerto nel Tempio di Gerusalemme.
  6. Beitzah: Un uovo sodo, un ricordo della vita che trascende la morte.

Buddismo: Samsara – La Ruota della Vita

Samsara o La Ruota della Vita sono le sei sfere di esistenza in cui tutti sono intrappolati.

Tutti dopo la morte rinasceranno in uno stato superiore o inferiore a seconda del loro karma, delle loro azioni buone e cattive.

L’unico modo per uscire dal Samsara è ottenere l’illuminazione.

Esseri all’infernoL’inferno è diviso in un inferno caldo e un inferno freddo. L’inferno caldo è per coloro che hanno commesso crimini nella foga del momento. L’inferno freddo è per coloro che hanno commesso crimini di calcolo. Entrambi gli inferni sono raccapriccianti.
Fantasmi AffamatiHanno un appetito enorme. Hanno il collo lungo e la bocca piccola. Muoiono costantemente di fame.
AnimaliSono ignoranti e il loro comportamento è governato dall’istinto. Gli animali si preoccupano solo dei bisogni primari.
AsuraGli dei ribelli. Sono semidei e possono essere sia buoni che molto malvagi. Sono pieni di invidia e sono costantemente in guerra.
UmaniSono entrambi buoni e cattivi.
DevaHanno poteri divini. Vivono in un luogo di estremo lusso e poca sofferenza. L’orgoglio egoistico può trattenerli dall’illuminazione. Anche loro sono legati nel Samsara, invecchiano e muoiono.

Potrebbe piacerti anche......

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.