Significato e simbolismo del numero 12

Significato del numero 12

Dodici è un simbolo dell’ordine cosmico. Dodici è il numero dello spazio e del tempo. Ci sono 12 mesi in un anno. Il tempo viene misurato in due gruppi di 12 ore

Il ciclo di 12 anni in Asia

  • I dodici segni animali dello zodiaco cinese sono: Topo – Bue – Tigre – Coniglio – Drago – Serpente – Cavallo – Capra – Scimmia – Gallo – Cane – Maiale
  • Gli amanti dei gatti apprezzeranno che nello zodiaco vietnamita il coniglio viene sostituito dal gatto.
  • L’anno 2011 è stato l’anno del coniglio nello zodiaco cinese e l’anno del gatto nello zodiaco vietnamita.

I 12 segni dello zodiaco

Significato e simbolismo del numero 12

I 12 segni dello zodiaco

Ci sono dodici segni nello Zodiaco. Pesci è il dodicesimo segno zodiacale dello zodiaco. (dal 18 febbraio al 20 marzo

  1. Segni di fuoco: Ariete Leone Sagittario
  2. Segni di terra: Toro Vergine Capricorno
  3. Segni d’aria: Gemelli Bilancia Acquario
  4. Segni d’acqua: Cancro Scorpione Pesci

La Dodicesima Carta dei Tarocchi

  • Nei Tarocchi dodici è la carta dell’impiccato.
  • L’Appeso è il simbolo del sacrificio di sé e della meditazione.
  • Al rovescio rappresenta l’egoismo.

Dodici foglie di salvia

C’era un vecchio detto in Inghilterra che se una giovane fanciulla voleva vedere il suo futuro marito doveva raccogliere dodici foglie di salvia mentre l’orologio batteva le 12 a mezzogiorno del giorno di San Marco (25 aprile).

Le 12 tribù di Israele

Giacobbe ebbe dodici figli; sono considerati gli antenati delle Dodici Tribù d’Israele.

I nomi dei figli di Giacobbe erano: Ruben – Simeone – Levi – Giuda – Dan – Neftali – Gad – Aser – Issacher – Zabulon – Giuseppe – Beniamino

Bat Mitzvah

Nel giudaismo la ragazza diventa Bat Mitzvah quando ha dodici anni. Bat Mitzvah significa “Figlia del comandamento”.

Ora è obbligata a mantenere la mitzvah che è legata alle donne ebree.

La bandiera dell’Unione europea

  • La bandiera ha 12 stelle. Il numero di stelle non ha nulla a che fare con il numero di paesi membri.
  • Il numero 12 è stato scelto per il simbolismo che rappresenta.
  • Il numero 12 si trova nelle culture e nelle religioni di tutta Europa.
  • Il numero 12 riflette l’antico significato di 12 come numero della perfezione.
  • Il numero 12 è il risultato di 4×3, 4 elementi – 4 angoli della terra – 4 punti cardinali. Quando questi vengono moltiplicati 4 x 3, tre essendo il numero sacro di Dio, il risultato è 12, il numero perfetto.

La descrizione ufficiale afferma:

“Contro il cielo azzurro del mondo occidentale, le stelle rappresentano i popoli d’Europa in un cerchio, simbolo di unità. Il loro numero sarà invariabilmente fissato a dodici, simbolo di completezza e perfezione”.

Il disegno della bandiera sembra essere entusiasta del versetto biblico in Apocalisse 12:1:

“E un grande portento apparve nel cielo: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle;” Apocalisse 12:1

Il pittore italiano Carlo Dolci (1616-1686) si ispirò allo stesso versetto biblico e dipinse “Madonna in gloria” nel 1670.

Leggere il versetto della Bibbia e guardare il dipinto di Dolci può rispondere ad alcune domande sul design della bandiera.

La bandiera europea è stata ufficialmente adottata nel dicembre 8 1955. Potrebbe essere solo una coincidenza, ma 8 dicembre esimo è anche la festa cattolica dell’Immacolata Concezione.

L’ago di Cleopatra e le 12 belle donne

Quando Cleopatra’s Needle fu eretto sull’Embankment a Londra (1878), una capsula del tempo fu sepolta alla sua base.

  • La capsula del tempo contiene tra l’altro: giornali, Bibbie in diverse lingue, monete, orari ferroviari, una scatola di forcine, un rasoio e le immagini delle dodici donne più belle d’Inghilterra.
  • Le identità di queste dodici splendide donne sono tenute segrete.

I dodici giorni di Natale

Nella tradizione cristiana ci sono dodici giorni di Natale. Questi sono dal giorno di Natale (25 dicembre) all’Epifania.

La fine dei dodici giorni è spesso segnata dalla festa dell’Epifania, solitamente il 6 gennaio.

L’Epifania è la celebrazione dell’arrivo dei Magi. Furono le prime persone al di fuori del mondo ebraico, a vedere e credere nel bambino Gesù Cristo.

Sono dodici i doni che “il mio vero amore” ha inviato nella tradizionale canzone di Natale: I dodici giorni di Natale.

La canzone arrivò in forma stampata intorno al 1780.

12 uve porta fortuna

Se vuoi assicurarti buona fortuna per il prossimo anno, devi mangiare dodici chicchi d’uva mentre l’orologio batte le dodici alla vigilia di Capodanno.

Ogni acino rappresenta un mese dell’anno successivo.

Questa tradizione si trova in Spagna così come in Sud America.

Apollo 12

L’Apollo 12 è stata la seconda navicella spaziale con equipaggio ad atterrare sulla luna. È stato lanciato il 14 novembre 1969 (sbarco sulla luna il 19 novembre 1969)

Dodici persone hanno camminato sulla luna.

  • Apollo 11: Neil Armstrong e Buzz Aldrin
  • Apollo 12: Peter Conrad e Alan Bean
  • Apollo 14: Edgar Mitchell e Alan Shepard
  • Apollo 15: David Scott e James Irwin
  • Apollo 16: John W. Young e Charles Duke
  • Apollo 17: Eugene Cernan e Harrison Schmitt

Di solito ci sono dodici persone (giurati) in una giuria.

L’alfabeto hawaiano ha dodici lettere; 5 vocali (a – e – i – o – u) e 7 consonanti (h – k – l – m – n -p – w).

Il magnesio ha il numero atomico 12.

La Carolina del Nord divenne il dodicesimo stato degli Stati Uniti. (21 novembre 1789)

Il dodicesimo presidente USA

Zachary Taylor è stato il dodicesimo presidente degli Stati Uniti. 1849 – 1850.

Taylor è stato l’ultimo presidente a tenere schiavi mentre era in carica.

È stato presidente solo per 16 mesi. Morì di influenza allo stomaco.

il dodicesimo

Il dodicesimo è celebrato tra i protestanti in Irlanda del Nord. È anche chiamato “Orange Fest” e “Orangemen’s Day”.

  • È in ricordo della battaglia di Boyne il 12 luglio 1690. Guglielmo d’Orange (protestante) vinse il re Giacomo II (cattolico). Guglielmo d’Orange era sposato con la figlia del re Giacomo II, Maria, rendendolo genero del re
  • Re Giacomo II (noto come Re Giacomo II in Inghilterra e Irlanda e come Re Giacomo VII in Scozia) era un cattolico romano, sua figlia Maria era protestante. Fu l’ultimo re cattolico.
  • Guglielmo e Maria in seguito regneranno furono re Guglielmo III e la regina Maria II.

Numero 12 nella Bibbia

I 12 figli di Giacobbe

  • Dipinto di Giacobbe e Rachele di William Dyce 1806 – 1864
  • Giacobbe era figlio di Isacco e nipote di Abramo.
  • Era il fratello gemello di Esaù.
  • Giacobbe aveva due mogli, Lia e Rachele.
  • Amava di più Rachel.
  • Giacobbe ebbe dodici figli e una figlia. Il nome di sua figlia era Dina e sua madre era Lea.
  • I dodici figli di Giacobbe sarebbero diventati gli antenati delle famose Dodici Tribù d’Israele.

Genesi Capitolo 29-30 e Capitolo 35

FiglioMadre
Rubenlia
Simeonelia
Levilia
Giudalia
DanBilhah (la cameriera di Rachel)
neftaliBilhah (la cameriera di Rachel)
GadZilpath (la cameriera di Leah)
AsherZilpath (la cameriera di Leah)
Issacarlia
Zabulonlia
JosefRachele
BeniaminoRachel – Rachel è morta durante il parto

Dodici Pilastri – Dodici Tribù

“E Mosè scrisse tutte le parole del Signore. E si alzò la mattina presto, e costruì un altare ai piedi del monte e dodici colonne, secondo le dodici tribù d’Israele». Esodo 24:4

I 12 figli di Ismaele

Ismaele era il figlio primogenito di Abramo. Abramo era sposato con Sara. La madre di Ismaele era Agar, era la serva di Sara.

Più tardi Sara diede alla luce Isacco. Allora Sara chiese ad Abramo di scacciare Agar e suo figlio Ismaele. Abramo li mandò via.

Agar e Ismaele finirono l’acqua nel deserto. Quando Agar pensava che stessero morendo, Dio le aprì gli occhi e vide un pozzo d’acqua. Genesi Capitolo 21.

Ismaele ebbe dodici figli che divennero principi secondo le loro tribù. Essi abitarono da Avila a Sur, che è di fronte all’Egitto in direzione dell’Assiria. Genesi 25:12-18

I dodici figli di Ismaele:

I nomi dei figli di Ismaele erano: Nebaioth – Kedar – Adbeel – Mibsam – Mishma – Dumah – Massa – Hadad – Tema – Jetur – Naphish – Kedemah

La storia di Ismaele e Agar ha un ruolo importante nell’Islam. I musulmani berranno dal pozzo Zam Zam (vicino alla Mecca) in memoria di Agar. Vedi il numero 7

Gesù aveva dodici anni quando si recò a Gerusalemme con i suoi genitori per celebrare la festa di Pasqua. I suoi genitori lo persero e lo cercarono per tre giorni.

Lo trovarono nel tempio tra i maestri. Tutti quelli che hanno sentito il ragazzo di dodici anni sono rimasti sbalorditi. Luca 2:41-52

I 12 Apostoli di Gesù

  1. Pedro (nome di nascita: Simon)
  2. Andrea (fratello di Simone/Pietro)
  3. Giacomo (figlio di Zebedeo)
  4. Giovanni (fratello di Giacomo)
  5. Filippo
  6. Bartolomeo
  7. Matteo
  8. Tommaso
  9. Giacomo (figlio di Alfeo)
  10. Taddeo
  11. Simone di Zelota
  12. Giuda Iscariota

“I dodici apostoli” dal Vangelo di Siysky – 1339

Giuda Iscariota tradì Gesù e si suicidò.

Mattia divenne uno dei dodici dopo che Giuda se ne fu andato.

Dodici anni di sangue

“E una donna che aveva un flusso di sangue da dodici anni e non poteva essere guarita da nessuno, salì dietro di lui (Gesù) e toccò la frangia della sua veste; e subito il suo flusso di sangue cessò». Luca 8:43

Le 12 stelle della corona

Le dodici stelle della corona sulle donne in Apocalisse 12:1 sono le fondamenta per il disegno della bandiera dell’Unione Europea.

Le 12 porte di Gerusalemme

“Aveva un muro grande e alto, con dodici porte, e alle porte dodici angeli, e sulle porte erano incisi i nomi delle dodici tribù dei figli d’Israele; a oriente tre porte, a settentrione tre porte, a mezzogiorno tre porte e a occidente tre porte.  E le mura della città avevano dodici fondamenta, e su di esse i dodici nomi dei dodici apostoli dell’Agnello».

Apocalisse 21:12-14″; In mezzo alla via della città, anche da una parte e dall’altra del fiume, l’albero della vita con le sue dodici specie di frutti che produce ogni mese il suo frutto..” Apocalisse 22:2

Maria Maddalena

Maria Maddalena è citata per nome dodici volte nella Bibbia.

  1. “tra cui Maria Maddalena, e Maria madre di Giacomo e Giuseppe, e la madre dei figli di Zebedeo” Matteo 27:56
  2. “C’erano Maria Maddalena e l’altra Maria, sedute di fronte al sepolcro”. Matteo 27:61
  3. “Ora, dopo il sabato, verso l’alba del primo giorno della settimana, Maria di Màgdala e l’altra Maria andarono a vedere il sepolcro”. Matteo 28:1
  4. “C’erano anche donne che guardavano da lontano, tra loro c’erano Maria Maddalena e Maria madre di Giacomo il minore e di Ioses e Salome”. Marco 15:40
  5. “Maria Maddalena e Maria madre di Iose videro dove era stato deposto”. Marco 15:47
  6. “E passato il sabato, Maria di Màgdala, Maria madre di Giacomo e Salome comprarono degli aromi, perché andassero a ungerlo”. Marco 16:1
  7. Il primo giorno della settimana, alzatosi di buon ora, apparve prima a Maria Maddalena, dalla quale aveva scacciato sette demoni. Marco 16:9
  8. “e alcune delle donne che erano state guarite da spiriti maligni e infermità: Maria, detta Maddalena, dalla quale erano usciti sette demoni”, Luca 8:2
  9. “Ora furono Maria Maddalena e Giovanna e Maria la madre di Giacomo e le altre donne con loro a dire questo agli apostoli;” Luca 24:10
  10. “Quindi i soldati hanno fatto questo. Ma presso la croce di Gesù stavano sua madre, e la sorella di sua madre, Maria, moglie di Clopa, e Maria Maddalena». Giovanni 19:25
  11. «Il primo giorno della settimana Maria di Màgdala venne di buon’ora al sepolcro, mentre era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro». Giovanni 20:1
  12. «Maria Maddalena andò e disse ai discepoli: «Ho visto il Signore»; e lei disse loro che lui le aveva detto queste cose. Giovanni 20:18

12 in Islam – I Twelvers – Islam sciita

I dodici imam sono successori di Maometto, il profitto dell’Islam.

  • Sono infallibili e hanno una stretta relazione con Dio.
  • Osservano la Legge Divina e quindi sono in grado di guidare i credenti.
  • Ciascuno degli Imam era figlio del precedente Imam tranne Husayn ibn Ali, che era il fratello di Hasan ibn Ali.
  • Ci sono preghiere speciali per ciascuno degli infallibili Imam durante i giorni feriali. I musulmani sciiti credono che il pellegrinaggio alle loro tombe porterà ricompense favorevoli.
  • I primi undici imam furono assassinati.
  • L’ultimo e il dodicesimo Imam scomparve da bambino.
  • I Twelvers credono che sia ancora vivo ed è in occultazione.
  • Quando il dodicesimo Imam tornerà, porterà giustizia e pace nel mondo.

I Twelvers aspettano il promesso ritorno del dodicesimo Imam, il Promesso Mahdi.

Chi erano i Twelvers?

1. Alì (600 – 661)Ali era cugino e genero del profeta Maometto. Era sposato con Fatima, la figlia del profeta Maometto. I mulim sunniti lo considerano il quarto califfo. I musulmani sciiti lo considerano il primo Imam. Fu ferito con una spada avvelenata mentre pregava nella moschea di Kufa. È morto per le ferite.
2. Hasan (625 669)Era il nipote del profeta Maometto, figlio di Fatima e Ali. Sia i musulmani sunniti che quelli sciiti lo considerano un martire. Fu avvelenato dalla sua quarta moglie, Ju’da.
3. Husayn (626 – 680)Era il nipote di Fatima e il profeta Maometto. Era il fratello del secondo Imam, Hasan ibn Ali. Husayn fu decapitato nella battaglia di Karbala.
4. Zayn al Abidin (659 – 712)Aayn al Abidin era il pronipote del profeta Maometto, figlio di Husayn ibn Ali. Sopravvisse alla battaglia di Karbala perché era troppo malato per combattere. Divenne il quarto Imam. Fu assassinato per avvelenamento.
5. Muhammad al-Baqir (676-743)Era il figlio del precedente Imam. Era molto rispettato tra i musulmani per la sua borsa di studio islamica. Fu assassinato per avvelenamento.
6. Ja’far al-Sadiq (702 – 765)Era il figlio dell’ex Imam. È conosciuto tra l’altro come il fondatore del fiqh sciita, un’espansione della legge islamica della Sharia. È stato assassinato per avvelenamento.
7. Musa al-Kazim (745 – 799)Era il figlio del sesto Imam. Fu assassinato per avvelenamento.
8. Ali al-Rida (765 – 818)Era il figlio di Ali al-Rida. Si ritiene che sia stato ucciso per avvelenamento.
9. Muhammad al-Taqi (811 – 835)Aveva solo otto anni quando divenne Imam. Morì all’età di 25 anni. Fu avvelenato dalla moglie.
10. Ali al-Naqi (828 – 868)Era solo un ragazzino quando divenne Imam. Il figlio di Muhammad al-Taqi. Fu assassinato per avvelenamento.
11. Hasan al-Askari (846 – 874) Morì avvelenato a soli 28 anni.
12. Muhammed Mahdi (873 – ???)Il figlio di Hasan al-Askari. Si è nascosto da bambino. I musulmani sciiti credono che sia ancora vivo e stanno aspettando il suo ritorno.

Numero 12 nella mitologia

I dodici dell’Olimpo – mitologia greca

I dodici dell’Olimpo erano i dodici dei principali che risiedevano sul Monte Olimpo.

Zeus (Romano = Giove)Il dio supremo. Dio del cielo
Hera (romano = Giunone)Sorella e moglie di Zeus. Dea regina. Hera significa “Signora”. Dea del matrimonio.
Poseidone (Romano = Nettuno)Fratello di Zeus. Dio dell’oceano, terremoti e cavalli.
Ares (Romano = Marte)Figlio di Zeus e di Era.Dio della guerra.Era violento e aggressivo.
Hermes (Romano = Mercurio)Figlio di Zeus e Maia (una delle Sette Pleiadi, figlia di Atlante). Dio messaggero. Si divertiva a fare brutti scherzi. Proteggeva viaggiatori, mercanti e ladri. Inoltre guidava i morti negli inferi.
Efesto (Romano = Vulcano)Figlio di Hera.Dio dell’artigianato, del metallo e del fuoco. Era il dio fabbro. Era un dio storpio e deforme. Sposato con Afrodite.
 Afrodite (Romano = Venere)Dea dell’amore e della bellezza.Afrodite emerse dalla schiuma fatta dai genitali di Urano (il primo dominatore dell’universo) e dalle onde, sulle rive di Cipro.Sposata con Efesto.
 Atena (romano=Minerva)Figlia di Zeus e Metis (saggezza).Dea della saggezza e della scienza.Anche dea della guerra.
 Apollo (Romano = Apollo)Figlio di Zeus e di Leto.Dio del sole, delle arti, della musica, della predizione della fortuna. Poteva diffondere malattie, ma poteva anche curare le malattie.
 Artimis (Romano=Diana)Figlia di Zeus e Leto. Sorella gemella di Apollo. Dea della caccia e della campagna. Patrona degli animali selvatici.
 Demetra (Romano = Cerere)Sorella di Zeus. Dea dell’agricoltura, della terra e del grano.
Estia (Romano = Vesta)sorella di Zeus. Dea della casa e del focolare.

Le dodici fatiche di Eracle – Mitologia greca

Eracle era figlio di Zeus (il dio principale) e della donna mortale, Alcmena.

  • Era un grande eroe della mitologia greca.
  • Un tempo Eracle doveva svolgere dodici compiti che sembravano impossibili.
  • Riuscì a completare tutti i dodici compiti usando arguzia e forza.

Le 12 fatiche di Eracle furono:

1.Uccidi il leone di Nemea. Questo era un leone che aveva una pelle che non poteva essere ferita da metallo o pietra.
2.Uccidi l’Idra di Lerna. L’Idra era un serpente d’acqua con nove teste ed era estremamente velenoso.
3.Cattura il Cerynian Hind.The Hind era sacro ad Artemide, la dea della caccia.
4.Cattura il cinghiale di Erimanto. Doveva riportare il cinghiale selvaggio e feroce a Micene.
5.Pulisci le stalle di Augia in un giorno. Queste stalle non venivano pulite da anni.
6.Scaccia gli uccelli di Stinfalo. Gli uccelli avevano piume con punte di metallo e attaccavano gli umani.
7.Cattura il toro di Creta. Il toro stava terrorizzando l’isola di Creta.
8.Cattura le cavalle di Diomede. Il re di Diomede aveva nutrito queste cavalle con carne umana.
9.Prendi la cintura di Ippolita. Era la regina delle Amazzoni, le donne guerriere.
10.Alleva il bestiame di Gerione. Gerione era un gigante con tre teste, tre corpi superiori e sei braccia.
11.Prendi le mele d’oro nel Giardino delle Esperidi.
12.Cattura Cerbero. Cerberus era il cane a tre teste che custodiva gli Inferi. Il cane apparteneva ad Ade, dio degli inferi.

Potrebbe piacerti anche......

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.